Vai al contenuto

No Panic! Quando fare pace con il proprio panico

A volte gli attacchi di panico e l'ansia rappresentano una sorta di paralisi, di arresto e di blocco.

Non si riesce più a studiare, non si crede più in se stessi, non ci si sente all'altezza del proprio ruolo lavorativo.

Stati di sofferenza, sentimenti di inadeguatezza ci pervadono.

Eppure questi momenti, se ascoltati e non scacciati, se accolti e non rifiutati possono essere il punto di partenza per trovare se stessi e nuove risorse, trovando nel PANICO  un ALLEATO.

E' possibile entrare in contatto con questa forza interiore insolita e strana, attraverso un percorso di lavoro di consapevolezza, con cui scoprirsi migliori di quanto ci sentiamo.

error: Il contenuto di questo sito è protetto.